IL TUO VOTO PER
CONTINUARE A CAMBIARE

INIZIA LA CONSULTAZIONE

PERCHÈ VOTARCI



Care Colleghe e cari Colleghi,

 

il 5, 6 e 7 luglio si svolgeranno le elezioni dei Delegati al Congresso Nazionale di Rimini dell’ottobre 2016.

 

Quest’anno spetteranno all’Ordine di Roma 83 delegati, oltre al Presidente, con possibilità di esprimere da parte di ciascun elettore un massimo di 55 preferenze .

 

Finalmente, quindi, l’Avvocatura romana, alla quale non è stato permesso di esprimere il proprio voto per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine, potrà tornare democraticamente alle urne.

 

Perché è così importante che tutti gli Avvocati romani partecipino a queste votazioni?

 

 

.


» CONTINUA A LEGGERE

vaglio

I CANDIDATI

I 55 candidati della Lista Mauro Vaglio sono stati individuati mediante una accorta analisi volta a rappresentare tutte le anime dell’Avvocatura romana affinché al Congresso possa essere tutelato ogni settore della nostra categoria. Per leggere ciascun singolo profilo, fai click sulla foto.

 

ELEZIONI 2016

Si voterà con il voto elettronico

e potrai esprimere fino a 55 preferenze.

Elezioni per i Delegati dell’Ordine degli Avvocati di Roma
al Congresso Nazionale Forense di Rimini

5, 6 e 7 luglio 2016
dalle ore 8,30 alle ore 14,00

Aula Avvocati – Palazzo di Giustizia di
Piazza Cavour

avvocati

bottom_shadow

OBIETTIVI CONSEGUITI

L’opera dell’attuale Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma si è dispiegata, principalmente, lungo tre direttrici: Informativa-Documentale, Tecnologico-Logistica, Sociale-Politica.

 

Molti Colleghi ci hanno detto che tutto questo, prima, non si era mai visto. E di tutto questo si è fatto promotore e portatore l’ATTUALE Consiglio.

 

Grazie ad una maggioranza unita, coesa e sempre leale.

 

Senza l’unità della maggioranza, tutto ciò non si sarebbe potuto realizzare.

 

L’Avvocatura ha bisogno di idee, proposte, progetti e, soprattutto, di concretezza.

 

Le parole le lasciamo agli altri.

 

 

Area Informativa-Documentale

Realizzazione a costo zero del nuovo sito web istituzionale dell’Ordine
Recupero di 2700 volumi della biblioteca storica dell’Ordine e sua ricostruzione
Rinnovo per l’anno 2016 della Biblioteca on line per gli iscritti con meno di 41 anni, già messa gratuitamente a disposizione negli anni 2014 e 2015
Collaborazione con la Cassa Forense per ottenere l’accesso gratuito e completo per tutti gli Avvocati alla banca dati della Cassazione attraverso il servizio Italgiure web
Convenzione in favore di tutti gli iscritti per il redattore atti gratuito per il deposito nel Processo Civile Telematico, con ulteriore servizio di notificazione a mezzo PEC
Possibilità per tutti di consultare gratuitamente l’archivio della Corte di Cassazione Civile con oltre 160.000 sentenze integrali dal 2009 ad oggi
Nuovo paradigma di Comunicazione e specifici Progetti dedicati all’articolazione dell’azione informativa, consentendo la trasmissione di una tempestiva e sintetica informazione sugli argomenti di interesse generale con Notizie Flash e Newsletter settoriali
Intensa attività convegnistica e formativa. Anno 2012: 156 convegni, 456 ore di formazione totalmente gratuita, 26.926 partecipanti. Anno 2013: 231 convegni, 671 ore di formazione, 29.537 partecipanti. Anno 2014: 201 eventi formativi, 695 ore di formazione, 26.564 partecipanti. Anno 2015: 211 convegni, 671 ore di formazione, 26.302 partecipanti. Tutti i Colleghi, anche quelli che svolgono attività settoriali, hanno potuto trovare eventi che hanno suscitato il loro interesse
Allestimento box informativi e svolgimento di numerosi corsi gratuiti di formazione sull’introduzione del processo civile telematico: nel 2012, 3 corsi per complessive 10 ore; nel 2013, 10 corsi per complessive 34 ore; nel 2014, 21 corsi per complessive 49 ore
Rilancio della Scuola Forense per la futura professionalità dell’avvocatura, completamente gratuita. Nel 2012: 57 giornate di studio, 171 ore di formazione e 12 prove pratiche. Nel 2013: 59 giornate di studio, 177 ore di formazione e 16 prove pratiche. Nel 2014, 53 giornate di studio, 206 ore di formazione e 12 prove pratiche. Nel 2015: 63 giornate di studio, 208 ore di formazione e 19 prove pratiche
Realizzazione della biblioteca presso il Tribunale per i Minorenni nella sede di Via dei Bresciani
Organizzazione di eventi culturali con cadenza settimanale
Realizzazione di spazi visivi monotematici con finalità formativa
Redazione del Regolamento per le difese d’ufficio
Regolamentazione della posizione degli Avvocati stabiliti
Regolamento per l’iscrizione all’elenco speciale degli avvocati dipendenti da enti pubblici e costituzione della Consulta degli Avvocati pubblici
Approvazione del regolamento per la operatività dell’organismo di composizione delle crisi da sovraindebitamento
Realizzazione e pubblicazione del Commentario del nuovo codice deontologico da parte dei Componenti della Struttura Deontologica, del Volume sul Diritto Minorile da parte del Progetto di Diritto di Famiglia e dei Minori e del Volume in tema in materia di sovraindebitamento da parte del Progetto delle Procedure Concorsuali


Area Tecnologico-Logistica

Nuovo Regolamento sulla formazione dell’Ordine, adeguato alle esigenze dei 25.000 iscritti
Azzerato l’arretrato nella pubblicazione dei decreti ingiuntivi del Giudice di Pace di Roma grazie al personale a tempo determinato dell’Ordine di Roma
Realizzato dal 27 aprile 2016 lo sportello riservato agli Avvocati per le iscrizioni a ruolo dei procedimenti ordinari e di quelli di opposizione a sanzioni amministrative
Costituzione dell’Ufficio aste giudiziarie nell’immobile di Via Lucrezio Caro dove i Colleghi delegati alle vendite potranno espletare le loro attività con costi a carico delle procedure esecutive
Istituzione della sede del Consiglio Distrettuale di Disciplina, cui è attribuita dal 1° gennaio 2015 la funzione di “giudice disciplinare” per tutto il Distretto del Lazio
Accoglimento dell’impugnazione al Tar del Regolamento sulle Specializzazioni emanato dal Ministero della Giustizia
Rinnovo per l’anno 2016 del Redattore Atti gratuito per tutti gli iscritti
Protocollo per il deposito degli atti a mezzo PEC presso il Tribunale Penale di Roma
Protocollo con il Tribunale sulla liquidazione dei compensi per patrocinio a spese dello Stato e per le difese d’ufficio
Fatturazione elettronica gratuita per tutti gli Avvocati romani
Attribuzione e rinnovo automatico della pec per tutti gli iscritti per evitare qualsiasi problema di scadenza con rischio di esclusione dal PCT e di sospensione dall’Albo
Azzeramento dell’arretrato di quattro mesi nell’apertura delle buste di deposito telematico alla Sezione Esecuzioni Mobiliari del Tribunale di Roma grazie ai dipendenti a termine dell’Ordine degli Avvocati di Roma messi a disposizione nel mese di agosto 2015
Istituzione dello “Sportello telematico” presso la Corte d’Appello Civile e presso il Tribunale Civile per l’ausilio al deposito degli atti attraverso il PCT e la soluzione delle maggiori problematiche ricorrenti
Attivazione della casella di posta elettronica certificata per le richieste delle copie di sentenze del Tribunale Civile a mezzo pec in modo da evitare disagi agli Avvocati che hanno abilitato il proprio sistema a ricevere solo messaggi PEC e non di posta ordinaria
Attivazione gratuita per tutti gli iscritti della “Agenda legale digitale” attraverso l’App per Iphone – Ipad (presto anche per Android), che consente di gestire tutti gli eventi legati alla vita professionale e all’organizzazione in mobilità dell’Avvocato: dalle udienze agli appuntamenti, dagli adempimenti alle comunicazioni
Creazione di un’apposita pagina web sul sito istituzionale dell’Ordine per segnalare le disfunzioni degli uffici giudiziari ed eventuali comportamenti inadeguati del personale di cancelleria e dei magistrati
Protocollo d’intesa tra l’Ordine degli Avvocati di Roma e la Sezione Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Roma per regolamentare le modalità di applicazione del PCT, anche in relazione all’iscrizione a ruolo del pignoramento immobiliare
Protocollo d’intesa per la messa alla prova tra il Tribunale di Roma ed il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria del Lazio
Protocollo d’intesa tra il Tribunale di Roma e l’Ordine degli Avvocati di Roma sul tema dell’individuazione, regolamentazione e suddivisione delle spese straordinarie per i figli nei procedimenti di affidamento, separazione e divorzio
Protocollo d’intesa tra l’Ordine degli Avvocati di Roma e la Sezione Esecuzioni Mobiliari del Tribunale di Roma per regolamentare il deposito della copia informatica del titolo esecutivo con attestazione di conformità all’originale da parte dell’Avvocato anziché dell’originale
Sospensiva del Consiglio di Stato al nuovo Regolamento 2014 sulla formazione permanente che ha determinato: l’obbligo di eventi formativi di durata non inferiore a mezza giornata, l’assoluta discrezionalità nell’attribuzione dei crediti formativi in relazione al singolo evento, l’incertezza sulla individuazione temporale di mezza giornata e intera giornata, l’ingiustificata ed illegittima attribuzione al C.N.F. della promozione ed organizzazione dell’attività formativa di competenza al contrario esclusivamente dei Consigli dell’Ordine, l’inspiegabile limitazione al 40% della formazione a distanza, ed altro
Apertura presso la sala Avvocati del Tribunale Civile di Roma dello sportello per il deposito degli atti in via telematica
Deposito di memorie e comparse conclusionali di cui agli artt. 183 e 190 c.p.c. per via telematica
Pubblicazione di 126.000 sentenze presso l’Ufficio del Giudice di Pace di Roma nel termine di 24/30 mesi, a fronte dei precedenti tempi biblici di attesa. Vi erano, infatti, 3 addetti del Ministero di Giustizia che pubblicavano 250 sentenze mensili. Anche se avessero lavorato ininterrottamente per 365 giorni, avrebbero pubblicato appena 3.000 sentenze in un anno, ovvero, per raggiungere lo stesso risultato ci sarebbero voluti 42 anni. Invece, grazie all’accorta selezione di persone preparate e capaci, in due anni e mezzo è stato eliminato l’arretrato fino al 30 settembre 2011. Ovviamente tali persone sono state remunerate con i compensi previsti dalla legge e attingendo ai fondi riportati nel bilancio dell’Ordine
Possibilità di richiedere, via e-mail, copie di decreti ingiuntivi e sentenze presso l’Ufficio del Giudice di Pace, dove vengono evase 250/300 richieste giornaliere in via riservata agli avvocati
Possibilità di richiedere, via e-mail, copie di decreti ingiuntivi presso il Tribunale Civile di Roma riservate agli avvocati, dove vengono evase mediamente 200 richieste giornaliere
Informatizzazione delle richieste presso la Procura della Repubblica di Roma ex art. 335 c.p.p.
Acquisizione telematica presso il Tribunale Ordinario di Roma, sezione Penale, delle trascrizioni dei verbali d’udienza
Apertura della sala per le indagini difensive presso l’Ordine degli Avvocati di Roma
Apertura dello sportello di consulenza per gli iscritti alla Cassa Nazionale Forense, presso l’Ordine degli Avvocati di Roma, con la presenza, ogni martedì, di un delegato eletto nel circondario di Roma e di un dipendente della Cassa Forense
Ampliamento dei parcheggi riservati agli avvocati presso la Città Giudiziaria e apertura di un procedimento amministrativo interno per l’assegnazione, previa comunicazione a tutti gli iscritti in possesso dei requisiti di partecipazione
Impugnativa del provvedimento di riduzione dell’orario delle cancellerie innanzi al T.A.R. e al Consiglio di Stato, con emissione di sentenza favorevole all’apertura degli uffici presso gli organi di giustizia per 5 ore giornaliere. l’Ordine degli Avvocati di Roma ha promosso giudizio di ottemperanza nei confronti del Tribunale di Roma per la mancata applicazione della sentenza emessa dal Consiglio di Stato
Ampliamento del 20% dell’orario di consegna agli ufficiali giudiziari degli atti da notificarsi. Il precedente orario prevedeva l’apertura degli uffici dalle ore 8.00 alle 12.00, il nuovo dalle 8.00 alle 13.00
Apertura di uno sportello per l’immigrazione riservato agli avvocati presso la Questura di Roma
Riduzione dei crediti formati a 48 ore nel triennio
Realizzazione della cerimonia in toga per i giuramenti dei neo iscritti davanti al Consiglio dell’Ordine in seduta pubblica e della cerimonia in toga per gli iscritti che hanno compiuto 25 e 30 anni di professione per ritrovare il senso di appartenenza e restituire alla professione forense quella sacralità e dignità che negli ultimi anni si stava perdendo
Apertura dello sportello antiviolenza, con centro di ascolto il lunedì presso il Tribunale dei Minori ed il venerdì presso l’Ordine di Roma
Protocollo d’intesa con Roma Capitale per la liquidazione degli onorari degli avvocati per le sentenze emesse precedentemente ad aprile 2008 (data del Commissariamento del Comune di Roma), protocollo attualmente “bloccato”, con conseguente notifica di diffida ad adempiere a Roma Capitale
Riduzione del 30% della quota di iscrizione all’Albo degli Avvocati di Roma per gli anni 2013-2014


Area Sociale-Politica

Trattativa con i vertici della Corte d’Appello di Roma per mettere a disposizione gratuitamente da parte dell’Ordine di Roma n. 5 toghe per ogni aula d’udienza civile in modo da far risparmiare ciascun Collega 6 euro per ogni discussione
Istituzione dell’Organismo di gestione della crisi da sovraindebitamento dell’Ordine degli Avvocati di Roma
Presentazione del ricorso al Tar contro il decreto ministeriale relativo ai compensi dei professionisti delegati alle vendite dei beni immobili espropriati poiché troppo bassi
Proposta di costituzione di un nuovo organismo di rappresentanza politica dell’Avvocatura, che abbia maggiore autorevolezza e che sia eletto democraticamente dal Congresso di Rimini dell’ottobre 2016
Convenzione con il Microcredito per finanziamenti senza garanzie e a tasso agevolato fino a 25.000 euro per Avvocati con partita Iva da non più di 5 anni
Dibattito pubblico con i candidati Sindaci di Roma Capitale per conoscere i loro programmi per la Città e, in particolare, quei temi che riguardano l’Avvocatura, al quale hanno partecipato ben 8 candidati, tra cui l’attuale Sindaco della Città di Roma, l’Avv. Virginia Raggi
Partecipazione alla Cerimonia delle Toghe d’Oro 2015 del Premio Nobel della Pace, componente dell’Ordine Nazionale tunisino
Raccolta grazie allo spettacolo canoro di Natale 2015 di oltre 12.000 euro, devoluti alla famiglia di un Collega deceduto per far proseguire gli studi dei figli
Assistenza didattica ai detenuti della casa circondariale di Rebibbia attraverso gli allievi della Scuola Forense
Adesione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma all’Osservatorio Internazionale degli Avvocati in pericolo
Proposta ufficiale al C.N.F. di aggiornare i parametri di cui al D.M. 55/2014 affinché siano presentati per tempo al Ministro in modo che il nuovo decreto sia emesso nella prima metà dell’anno 2016
Proposta al Presidente della Cassa Forense di estendere a tutti gli iscritti la possibilità di optare per il pagamento dei contributi minimi ridotti così come previsto dal regolamento sull’art. 21 L. 247/2012 (circa 800 euro annui), con facoltà di integrarli al momento della predisposizione del Mod. 5 oppure nei 5 anni successivi con conseguente recupero dell’intera annualità
Costituzione in data 13 febbraio 2015 al Ministero della Giustizia del Tavolo di confronto per la soluzione delle problematiche di mancanza di personale, carenze edilizie ed limitazioni informatiche degli Uffici Giudiziari romani con: il Ministro della Giustizia, il Presidente della Corte d’Appello di Roma, il Presidente del Tribunale di Roma, il Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma e il Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Roma
Protocollo tra l’Ordine degli Avvocati di Roma e la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma per l’assistenza psicologica del minore coinvolto in procedimenti penali concernenti reati di natura sessuale
Regolamento del Comitato permanente sulle Pari Opportunità, finalizzato a promuovere le politiche di pari opportunità nell’accesso, nella formazione e qualificazione professionale; prevenire, contrastare e rimuovere i comportamenti discriminatori relativi al genere e a qualsivoglia altra ragione e ogni ostacolo che limiti di diritto e di fatto la parità e l’uguaglianza sostanziale nello svolgimento della professione forense
Approvazione dello Statuto dell’Unione degli Ordini Forensi del Lazio dopo anni di divisioni con sottoscrizione da parte di tutti i Presidenti dei 9 Consigli dell’Ordine del Distretto della Corte d’Appello di Roma: Cassino, Civitavecchia, Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Tivoli, Velletri, Viterbo
Predisposizione dell’atto costitutivo e dello Statuto dell’Unione Nazionale degli Ordini, che dovrà essere formalizzata dopo il rinnovo dei Consigli degli Ordini di gennaio 2015, in modo da realizzare definitivamente la necessaria unità di azione a livello territoriale per la tutela di tutte le diverse peculiarità dell’Avvocatura
Predisposizione, insieme al Coordinamento Nazionale degli Ordini e delle Unioni forensi, della proposta di legge di integrazione dell’art. 2233 c.c. con lo scopo di assicurare il giusto compenso per l’attività professionale svolta, soprattutto nei confronti di quei clienti che sfruttano la propria posizione dominante per fare “cartello al ribasso” nei confronti dei professionisti
Istituzione del premio per i migliori testi, articoli, racconti, romanzi che narrino la vita dell’Avvocato. I lavori saranno valutati da una giuria di esperti scrittori e tutti pubblicati su Temi Romana o in un’apposita opera editoriale
Tavola Rotonda “L’Avvocatura interroga i Politici: 5 domande sul futuro della Giustizia” tenutasi in data 31 gennaio 2013 nell’Aula consiliare, alla quale hanno partecipato i Presidenti di molti Ordini forensi nazionali, il Presidente della Cassa Nazionale Forense, i Presidenti di alcune Unioni regionali e gli Onorevoli Nicola Molteni (Lega Nord), Andrea Orlando (Partito Democratico), Giovanni Maria Flick (Centro Democratico), Pierluigi Mantini (UDC), Paola Frassinetti (Fratelli d’Italia), Enrico Costa (Popolo della Libertà), Sen. Luigi Li Gotti (Rivoluzione Civile Ingroia), Rita Bernardini (Amnistia, Giustizia e Libertà), Avv. Monica Nassisi (La Destra)
Organizzazione in data 16 luglio 2013, su invito delle Unioni forensi e dei Presidenti distrettuali, di un “Incontro con i Parlamentari: l’Avvocatura illustra la propria proposta”, al quale hanno partecipato numerosi parlamentari del PD, del PDL e del Movimento 5 Stelle
Organizzazione e realizzazione in data 10 dicembre 2014, insieme al Coordinamento Nazionale degli Ordini e delle Unioni forensi ed unitamente alla Cassa Forense, della Conferenza sulle “Proposte al Legislatore per il recupero della dignità della professione forense e per far ripartire l’Italia”, al fine di sottoporre al mondo politico l’esigenza che la dignità ed il decoro dell’Avvocatura – e di tutte le professioni in genere – siano recuperati a partire dall’assicurare il giusto compenso per l’attività professionale svolta, soprattutto nei confronti di quei clienti che sfruttano la propria posizione dominante per fare “cartello al ribasso” nei confronti dei professionisti
L’Ordine degli Avvocati di Roma ha promosso e organizzato le manifestazioni dell’Avvocatura a Roma il 23 ottobre 2012 contro la mediazione obbligatoria e la rottamazione della giustizia, con la partecipazione di oltre 10.000 avvocati. E poi la manifestazione del 20 febbraio 2014 contro il progetto del Ministro Cancellieri che prevedeva sentenze con motivazione a pagamento e la responsabilità solidale del difensore per lite temeraria, con la partecipazione di oltre 15.000 avvocati
Costituzione della Fondazione Ordine Avvocati di Roma – Onlus, cui gli iscritti potranno devolvere il 5×1000 per aiutare concretamente Colleghi meno fortunati
Donazione di 16 defibrillatori salvavita presso tutti gli uffici giudiziari della Capitale, unica città italiana ad esserne fornita, con formazione annuale di più di 200 operatori tra magistrati e dipendenti. Quello installato presso la Corte di Appello ha permesso nel marzo 2014 di salvare la vita ad un uomo colpito da infarto al miocardio
Pur contrastando anche giudizialmente l’obbligatorietà della mediazione, valorizzazione dell’organismo di mediazione forense romano, attualmente il primo organismo in Italia come numero di mediazione svolte, mantenendo il costante aggiornamento e il miglioramento della competenza dei mediatori
Continuo confronto, con cadenza periodica mensile, con i Presidenti degli altri Ordini Distrettuali e delle Unioni territoriali, tanto da avere costituito il Coordinamento degli Ordini e delle Unioni, che ha già inciso su alcune delle scelte effettuate dal Governo e dal Parlamento in materia di giustizia
Creazione dello sportello della mediazione familiare
Risparmio nel bilancio consuntivo del 2013 di circa 650 mila euro sul preventivo del 2012
Revisione pressoché integrale dell’albo con circa 5 mila posizioni esaminate tra debitori ed irreperibili con ingenti recuperi di somme relative ai pagamenti dovuti
Devoluzione in beneficenza di notevoli fondi reperiti tramite gli Spettacoli Natalizi ed altre iniziative benefiche
Stipula di numerose convenzioni in favore dei Colleghi (mediche, bancarie, culturali, assicurative, servizi turistici, ecc …)
Apertura del dialogo con i vertici dell’Associazione Nazionale Magistrati, con particolare riferimento alla Sezione romana
Progetto di riforma della Magistratura Onoraria


 

bottom

METTITI IN CONTATTO CON NOI

info@lalistamaurovaglio.it